VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!!!

Share Button

AGGIORNAMENTO :

 

Probabilmente grazie a questa pubblicazione  e alla segnalazione di Alessandro, la domanda di iscrizione è stata corretta.

Ora sul sito del Comune c’è una nuova domanda corretta dai riferimenti a Brindisi e  senza il  paragrafo che avevamo evidenziato.

La logica ci porta però a pensare come il secondo commentatore di questo articolo.

—————————————————————————————————-

Sul Sito del Comune, grazie alla doppia votazione favorevole di sette consiglieri di maggioranza più il sindaco, che consente al vergognoso regolamento approvato, di essere immediatamente applicato anche prima di essere pubblicato all’Albo Pretorio del Comune, il Gruppo di Protezione Civile che abbiamo conosciuto e apprezzato, non esiste più, sono invece già state aperte le nuove iscrizioni, le condizioni sono ben specificate :

COMUNE di SOLBIATE OLONA

                                                   Provincia di varese

                        Ill.mo Sig. SINDACO

                                                                                              COMUNE di SOLBIATE OLONA

MODULO PER ISCRIZIONE al gruppo volontari “PROTEZIONE CIVILE COMUNALE

Io sottoscritto/a

Cognome: ___________ Nome: __________________________________

CHIEDO

di aderire al Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile del Comune di Solbiate Olona, allo scopo di prestare la propria opera in attività di previsione, prevenzione, soccorso e ripristino, in supporto alla Civica Amministrazione, in caso di emergenza. A tal fine, ai sensi e per gli effetti degli articoli 46 e 47 del Decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, n. 445 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), consapevole della responsabilità penale per il rilascio di dichiarazioni mendaci prevista dall’articolo 76 del predetto D.P.R., sotto la propria responsabilità

DICHIARO

• di essere nato/a: ___(__ ) il __

• di essere residente / domiciliato

a: ________________________________________________ ( _____)

in via __________________ n°. _____ CAP _____________

stato civ_____ codice fiscale _______________________________________

telefono fisso _____ telefono cellulare ________

indirizzo e-mail ______________________________________________

  • Di avere il godimento dei diritti civile e politici;

  • Di non aver riportato condanne penali, di non essere a conoscenza di procedimenti penali in corso a proprio carico e di non essere destinatario/a di misure di sicurezza o di prevenzione;

  • Non essere stato espulso dalle Forze Armate, dai Corpi militarmente organizzati, dagli organi del Servizio Sanitario Nazionale, da Organizzazioni/Associazioni/Gruppi di Volontariato;

• Di essere fisicamente idoneo allo svolgimento delle attività, esterne ed interne;

• Di partecipare alle attività del gruppo con impegno, lealtà, senso di responsabilità e spirito di collaborazione;

• Che le dichiarazioni attestanti le note caratteristiche personali, contenute nel questionario Informativo di cui all’allegato “Modello B” sono rispondenti al vero;

RICONOSCO

• di avere preso visione del Regolamento Comunale del Gruppo Volontari di Protezione Civile e di accettarne, incondizionatamente, tutte le norme;

• di essere pienamente consapevole che l’iscrizione nel Gruppo comunale, non comporta l’instaurazione di alcun rapporto di lavoro dipendente o autonomo con il Comune e che, dunque, mai potrà pretendere alcunché dall’ente stesso a corrispettivo della propria opera;

AUTORIZZO

la trattazione dei dati personali, ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali) come da informativa di seguito riportata:

Informativa ex art. 13 D.Lgs. 196/2003

Il Decreto Legislativo n° 196 del 30 giugno 2003 “ Codice in materia di protezione dei dati personali) prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs n° 19 6/2003 La che, da oggi, i Suoi dati verranno utilizzati ai fini istituzionali relativi al Gruppo Comunale Protezione Civile di Brindisi per cui Lei ha dato la Sua disponibilità. I dati inoltre potranno essere comunicati ad altri Enti Istituzionali ai soli fini di Protezione Civile.

Il Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Brindisi nella persona del Sindaco pro-tempore.

In ogni momento potrà esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’art. 7 del Codice della privacy (già art. 13 della legge n. 675/1996), in particolare Lei potrà chiedere di conoscere l’esistenza di trattamenti di dati che possono riguardarla; di ottenere senza ritardo la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge; l’aggiornamento, la rettificazione ovvero l’integrazione dei dati; l’attestazione che le operazioni predette sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che la riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta.

Solbiate Olona lì _________

                                                                                                                                       Firma

Allegati: n. 1 fotografia formato tessera e copia documento di identità.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

2 Responses to VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA!!!

  1. Alessandro Bruschi says:

    Il Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Brindisi nella persona del Sindaco pro-tempore.

    Se le cose vengono copiate, almeno degnarsi di correggerle?

    Un Regolamento VERGOGNOSO “scritto” coi PIEDI da un Sindaco PESSIMO.

  2. cirillo says:

    Ale, grazie alla tua segnalazione la domanda di iscrizione è stata corretta, ironicamente e con affetto perchè ci conosciamo bene ti dico “vedi che ad insistere vieni ascoltato?
    astutamente sono state tolte anche le parole che in questo sito sono evidenziate in rosso, tolte dalla carta, già solo da quella, faranno parte di quegli “accordi verbali” che verranno imposti dopo le iscrizioni.
    A tutti noi, cittadini onesti che sosteniamo l’ex gruppo di Pro Civ di Solbiate non resta che sperare che le autorità competenti si esprimano in merito al più presto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.